mercoledì 17 agosto 2016

PARTECIPA AL CORO DELLE LAMENTELE!


Ispirato ad un progetto di due artisti finlandesi (Tellervo Kalleinen e Oliver Kochta-Kallleinen), e decisamente alimentato dalla quotidianità, un sonoro coro di lamentele sta per nascere a Venezia... 
Vogliamo riscattare la nostra lagnanza! 
Darle finalmente dignità! 
Portate dunque le vostre lamentazioni per esorcizzare i fastidi di ogni giorno o solo di qualche volta, comuni ai più o molto personali, per intonarle tutti insieme in un coro liberatorio.

Invia il tuo testo entro il 18 agosto a info@festivaldelleartigiudecca.org oppure portalo direttamente al nostro primo incontro VENERDI' 19 AGOSTO dalle 20.00 circa al Circolo Arci Luigi Nono.

Sei ancora in ferie ma non vuoi perderti l'occasione di rugnare come un cane rabbioso?
Ci incontreremo ancora per provare insieme, scrivi comunque la tua lamentela e ti terremo aggiornat*!

Il coro delle lamentele si esibirà in pubblico durante il Festival delle Arti Giudecca e Sacca Fisola VENERDI' 9 SETTEMBRE alle 16.00.

Ti aspettiamo!

mercoledì 15 giugno 2016

SCUGERI E PIRONI... SABATO 18 GIUGNO



Riprendiamoci la nostra città e le nostre fondamenta! 

Il circolo Arci Luigi Nono chiude la stagione e apre all'estate aderendo all'iniziativa "Tutta mia la città - in campo con scugeri e pironi", condivisa da molte altre associazioni in tutto il centro storico e isole.

Vi aspettiamo quindi sabato 18 giugno dalle 19,30 per una allegra tavolata in fondamenta del Ponte Lungo, di fronte alla sede del circolo, per stare assieme, fare festa, e goderci la nostra isola; una cena in cui tutti portano qualcosa, che sia un piatto di leccornie o tanta simpatia.



domenica 22 maggio 2016


I VECI ZOGHI DA CAMPO - Domenica 29 Maggio 2016

Lo sapevate che domenica in Corte Cordami alla Giudecca si gioca come matti?
Dalla mattina al tramonto una non-stop di giochi assieme, per piccini, giovani e "diversamente giovani", per passare una  domenica in compagnia divertendosi con poco.
Più siamo meglio è, accorrete numerosi!

giovedì 19 maggio 2016

LISISTRATA - DOMENICA 22 MAGGIO @CZ95


Domenica 22 maggio alle 18,30 al CZ95 gli Attori... all'improvviso metteranno in scena una lettura teatrale della commedia di Aristofane, con la direzione di Adriana Saoner.

Per porre fine ad un'interminabile guerra, l'ateniese Lisistrata (colei che dissolve gli eserciti), convoca alcune concittadine e le rappresentanti delle città coinvolte direttamente nel conflitto, una Spartana, una Beota, una Corinzia. Questo il geniale piano di Lisistrata: le donne si vieteranno ai propri uomini fino a quando prometteranno di far pace.
Gli uomini dovranno capitolare e la nuova, incruenta guerra delle donne vincerà sulla sanguinosa guerra degli uomini.
Il brillante espediente dell’astensione di tutte le donne della Grecia dal sesso genera effetti di comicità potente e per nulla grossolana, anche quando le battute e le situazioni sono spinte e disinvolte.
Il messaggio della Lisistrata, oltre l’invito alla pace e alla riconciliazione tra i Greci, è l’affermazione della parità fra l’uomo e la donna, ma vi è anche altro in questa comemdia di Aristofane. Seppur non in modo evidente, è insita anche la tragedia nella commedia: la guerra come un fatto contro natura e l'abdicazione degli uomini al senso del valore. Se prima gli uomini avevano un senso della patria e dell'onore ora sono poco più che animali che combattono per niente.

mercoledì 18 maggio 2016

I VENERDI' DELL'ARCI - 13 Maggio 2016



Avete esercitato le corde vocali? Avete già deciso quale brano vi va di farci subir...ehm ascoltare? Vi aspettiamo numerosi e canori per una allegra serata in compagnia!

mercoledì 11 maggio 2016

All'ombra della piramide - 14 maggio @CZ95


Una serata di arte, musica e cultura al CZ95, a sostegno della campagna di crowdfunding per la realizzazione del film All'ombra della piramide, di Nadine Birghoffer e Adriano Iurissevich.
Durante la serata di sabato 14 maggio verrà presentato il film, ancora in fieri, e la campagna di crowdfunding, per diventare tutti piccoli produttori di un grande progetto, un film che vedrà la Giudecca co-protagonista. Dalle 20,30 proiezioni, letture, canzoni, poesia, scene e musica con diversi ospiti isolani e non.

All'ombra della piramide è la storia di una ricerca interiore, di una vita riscritta. La storia di un mondo in trasformazione.
Alice ha 25 anni e lavora come cassiera in un centro commerciale a Strasburgo. Il suo quotidiano la soffoca. Protesta contro il modello che gli propone la società: metropolitana, lavoro, sonno. La sua vita vale di più di uno stipendio. Decide di isolarsi per ritrovare una sua identità. Si siede davanti alla finestra ed osserva la vita all’esterno, e al contempo approfondisce il suo mondo interiore. Il viaggio intimo di Alice si svolge allo stesso ritmo con cui sboccia la natura circostante.
All’Ombra della Piramide è anche la storia di molti altri piccoli personaggi, di esseri umani di ogni natura impegnati a risvegliare la loro coscienza per evolversi verso un mondo migliore.
I luoghi del film sono tutti emblematici e tutti ci raccontano qualcosa.
L’isola della Giudecca a Venezia, un’isola di relazioni, umanità viva, di personaggi e invenzioni altre rispetto al cliché. Madrid, quartiere di Lavapies, colorato crogiolo di innumerevoli etnie e vitali sperimentazioni. La campagna del Gers, meravigliosa oasi di tranquillità. Strasburgo, centro politico e culturale d’Europa e delle sue contraddizioni. Luigi Zoja, il suo pensiero e i suoi scritti (in particolare La morte del prossimo, Ed. Einaudi 2009 e Psiche, Ed. Bollati Boringhieri 2015) sono riferimento e ispirazione per questo film, a cui Luigi Zoja ha anche cortesemente offerto consulenza per le tematiche psicoanalitiche.
Il film si avvale della partecipazione straordinaria del drammaturgo spagnolo José Sanchis Sinisterra.

Visita il sito del film
Per sostenere il progetto visita la pagina Indiegogo

I VENERDI' DELL'ARCI - 13 maggio 2016


Siete pronti a giocare con noi? 
Stasera vi proporremo diversi tavoli con tante nuove e interessanti proposte di gioco, per grandi o per più piccini, di sfide all'ultima carta o collaborative, complesse o semplici e veloci, per passare una serata assieme stuzzicando ingegno e fantasia.